Account

Per aggiungere un vocabolo ti basta selezionare la parola chiave dal testo dell'articolo.

Sarà un'estate col rischio grandine e saette. Ecco perché

AGI - In Italia c'è il rischio di tempeste perfette. L'istituto bolognese di Scienze dell'atmosfera e del clima, filiale del Centro nazionale delle ricerche, tiene alta la guardia: “Nel Paese non esistono zone esenti dal rischio fulmini. Il Mar Mediterraneo – spiega il ricercatore Sante Laviola - è immerso in un hotspot climatico (bacino chiuso tra il clima temperato europeo e quello desertico del Nord Africa, ndr) e tutto quello che avviene in atmosfera è accelerato”. L'estate umida e rovente preannunciata dagli esperti potrebbe essere la condizione ideale per scatenare fulmini bolle....
Questo editore non consente la riproduzione intera dell'articolo. Ai sensi dell'art. 12 relativo alla legge sulla protezione del diritto d'autore.
Leggi articolo originale