Account

Per aggiungere un vocabolo ti basta selezionare la parola chiave dal testo dell'articolo.

Quegli europeisti fuori dall'Europa

Vuoi vedere che alla fine i peggiori nemici dell'Europa sono proprio i più scatenati europeisti o, quantomeno, i sedicenti tali? Perché, risultati elettorali alla mano, chi si riempe la bocca con un eccesso di prosopopea «unionista» alla fine dei conti torna a casa con un pugno di sabbia. E non è solamente una questione italiana. Due dei premier più accanitamente europeisti tra i 27 che compongono l'Unione - il francese Emmanuel Macron e il tedesco Olaf Scholz - sono usciti dall'ultima tornata elettorale con le ossa r....
Questo editore non consente la riproduzione intera dell'articolo. Ai sensi dell'art. 12 relativo alla legge sulla protezione del diritto d'autore.
Leggi articolo originale