Account

Per aggiungere un vocabolo ti basta selezionare la parola chiave dal testo dell'articolo.

L'ong vuole far sbarcare altri 400 migranti. Il folle gesto del trafficante porta alla tragedia

Si chiamava Wegihu, aveva 20 anni ed era eritreo, il giovane trovato morto tre giorni fa nella barca con 59 migranti soccorsa dalla nave ‘Open Arms Uno’. Il corpo, avvolto in una coperta, ha navigato per 24 ore nel natante fino al suo salvataggio, dopo avere incontrato alcune piattaforme petrolifere. Alcuni dei migranti hanno raccontato, spiega la ong spagnola, come nel momento in cui stavano per salire a bordo, in Libia il trafficante ha colpito il ventenne così violentemente che ha perso la vita e ha costretto gl....
Questo editore non consente la riproduzione intera dell'articolo. Ai sensi dell'art. 12 relativo alla legge sulla protezione del diritto d'autore.
Leggi articolo originale