Account

Per aggiungere un vocabolo ti basta selezionare la parola chiave dal testo dell'articolo.

I corridoi umanitari salvano altri 158 profughi afgani

Con un volo proveniente da Islamabad 158 profughi afghani hanno potuto mettersi in salvo in Italia grazie al nuovo corridoio umanitario organizzato dalla Conferenza Episcopale Italiana, la Comunità di Sant’Egidio, la Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, la Tavola Valdese, Arci, IOM, INMP e UNHCR, d’intesa con i ministeri dell’Interno e degli Esteri e in collaborazione con l’ambasciata d’Italia a Islamabad. I cittadini afghani erano rifugiati in Pakistan dall’agosto 2021 e ora saranno accolti in diverse regioni italiane, dal Nord al Sud. ....
Questo editore non consente la riproduzione intera dell'articolo. Ai sensi dell'art. 12 relativo alla legge sulla protezione del diritto d'autore.
Leggi articolo originale