Account

Per aggiungere un vocabolo ti basta selezionare la parola chiave dal testo dell'articolo.

Anonymous contro la Russia: gli hacker rivendicano il furto di 306mila nomi di riservisti

305.925 nomi di persone, uomini tra i 22 e i 34 anni, sono stati rubati dal collettivo di hacker più famoso al mondo, Anonymous. Il gruppo prosegue da mesi la propria battaglia contro la Russia e ha deciso di violare nuovamente il database del sito della Difesa di Mosca, così da entrare in possesso del presunto elenco di riservisti di cui ha parlato Vladimir Putin. Il presidente russo, appena due giorni fa, ha annunciato quella che è stata definita una «mobilitazione parziale» e questi potrebbero essere i nomi scelti per la «prima delle tre mobilitazioni&....
Questo editore non consente la riproduzione intera dell'articolo. Ai sensi dell'art. 12 relativo alla legge sulla protezione del diritto d'autore.
Leggi articolo originale